COME FUNZIONA?

COME FUNZIONA?

Da dove arrivano le macchine noleggiate?

Le auto proposte sono di due tipi:

  • Nuove da concessionaria
  • Mezzi in pronta consegna

Per le prime ci si riferisce a auto completamente scelte e configurate dal cliente, il quale decide allestimenti e optional in base alle proprie necessità ed ai propri gusti.
Infatti, al momento della firma del contratto la richiesta dell’auto viene passata alla casa costruttrice, la quale procede a far uscire la vettura come voluta dal cliente. Per questo motivo possiamo dire che non esistono limiti di marche.

Per quanto riguarda invece la seconda opzione, si tratta di vetture già esistenti, quindi già precedentemente configurate e impossibili da variare.
La peculiarità di questa scelta ricade nel fatto che i tempi di consegna saranno minori confronto alla configurazione di una nuova vettura, appunto perché l’auto è già esistente e deve solo essere targata.
Quali sono i parametri che influiscono sul canone? E per quanto riguarda l’anticipo?

Il canone si basa sui seguenti fattori:

  • Chilometri percorsi-stimati
  • Durata del noleggio (da 12 a 60 mesi)
  • Optional inseriti
  • Disponibilità di dare o meno un anticipo
  • Franchigie assicurative

L’insieme di questi parametri, aggiunti al listino dell’auto, formano il canone proposto.
Per dare un’idea generale possiamo affermare che aumentando la durata del noleggio e diminuendo il chilometraggio annuo si avrà una diminuzione del canone, così come alzando le franchigie assicurativo ed inserendo un anticipo.
E’ quindi giusto precisare che l’anticipo è una buona arma per diminuire il canone ma non è in alcun modo necessario

Cosa succede se si eccedono i chilometri?

A livello contrattuale non costituisce alcun problema, mi spiego meglio: una volta cominciato il noleggio, nulla vieta al cliente di variare le specifiche di contratto, quindi durata e chilometraggio.
Non possiamo però dire che non ha alcun riscontro, infatti variando queste specifiche si avrà un adattamento del canone che verrà calcolato dalla società madre.

Se si volesse rescindere il contratto anticipatamente?

Anche questo non costituisce alcun problema, infatti nel momento in cui il cliente non voglia più portare avanti il noleggio potrà interromperlo, andando però incontro al pagamento di una penale, anch’essa decisa dalla casa madre.

Per quanto riguarda i tempi di consegna?

I tempi di consegna sono mediamente previsti dalle case costrittrici oltre ai tempi tecnici previsti per l’immatricolazione e la messa in strada dello stesso.
Di massima si parla solitamente di 4 mesi dalla firma del contratto, ma specifichiamo ogni volta che i tempi stimati non sono per forza quelli reali.
Molto spesso i tempi possono essere ridotti a circa 30 giorni per auto e/o mezzi commerciali in pronta consegna che ogni volta vengono proposti al Cliente.

Come funziona il pagamento?

Cominciamo col dire che prima di accedere al contratto bisogna procedere con la pratica di affidamento presentando documenti personali e di reddito diversi ” a seconda della tipologia del Cliente sia questo un privato e/o una partita iVA.
Una volta superato questo step in capo alla società di Noleggio la strada è semplice: il pagamento avviene ogni fine del mese, a 30 giorni dalla fattura, per tutta la durata del contratto.